info@sapiresine.it Richieste Urgenti: +39 080.2083106

Permessi ed autorizzazioni aperture porte e finestre

Torna alle notizie
Permessi ed autorizzazioni aperture porte e finestre

Hai intenzione di aprire una finestra o una porta su un muro portante esterno alla tua abitazione, villa o al tuo locale o capannone industriale? Desideri più luce o un'uscita più rapida all'esterno? Nessuno ti evita di creare la tua nuova apertura, ma devi prima informarti sulle norme del tuo comune di residenza. 
La situazione si complica nel caso in cui la tua struttura sia troppo in prossimità di un'altra struttura. Esistono delle distanze minime che finestre e portefinestre devono avere dalle pareti di strutture adiacenti.

Ma in linea di principio dovrai preoccuparti di verificare se la volontà di creare una nuova apertura rispetti il decoro urbano dell'edificio, se rispetta le distanza sopra citate (l'art.905 del c.c.), deve informarsi se non esistano vincoli ambientali, paesagistici o culturali e, in caso di abitazioni condominiali, che non ci sia qualche divieto specificato nel regolmento condominiale.

Superati tutti questi aspetti in modo positivo, sarà sufficiente segnalare l'inizio attività (SCIA) per aprire una finestra o una porta. Sarebbe preferibile farti aiutare da un geometra o ingegnere, ma quello a cui sicuramente non potrai rinunciare è un'azienda che possa essere rapida nell'eseguire il taglio dei muri, pulita in modo da non lasciare che la tua abitazione diventi un ammasso di polvere e macerie, esperta grazie all'esperienza maturata nei lavori di "taglio muri", professionale per gli strumenti utilizzati ed infine, ma non meno importante, economica.

Ecco perchè, ti consigliamo, in caso volessi creare una nuova apertura nella tua struttura, di interpellarci anche solo con una telefonata, per capire personalmente, la sicurezza che possiamo trasmettere grazie all'esperienza maturata nel settore edile.

Autore / Fonte: Sapi Resine Bari

Richiedi informazioni

PRIVACY

Accetto il trattamento dei dati personali in conformità del Regolamento UE 679/2016 (GDPR) in materia di Privacy.